Ciao! Bentornato/arrivato nel mio blog. Come hai già intuito dal titolo di questo articolo, voglio parlarti dei magnifici sette errori che chi inizia un’attività di network marketing è indotto a fare. 

Non ti parlerò di cosa, dei must do bensi ti darò alcune indicazioni per evitare di autosabotarti da solo don’t do It

Eh si proprio di questo si tratta. L’autosabotaggio è un elemento della natura umana che è sempre presente,  la nostra mente per proteggerci da una delusione ci porta al “non ne sono in grado” ed è questa la prima credenza limitante

Veniamo ai magnifici sette errori del network marketing:

  1. Mentalità da dipendente
  2. Competenze / non competenze
  3. il guadagno facile
  4. reinventare il business
  5. non avere una strategia
  6. 30 giorni e poi?
  7.  vendere a tutti i costi

Primo errore: Mentalità da dipendente

dipendente che riceve ordini lavoro

 

dipendente che riceve ordini lavoro

Il primo dei sette errori per chi si affaccia al network marketing è la sua mentalità. 

Chi inizia un’attività di network, è una persona che solitamente sta cercando di evolvere la propria vita, è in cerca di un cambiamento, è in cerca di una trasformazione e  nella stragrande maggioranza dei casi arriva da un’attività lavorativa come dipendente, portando con sé tutto ciò che questa tipologia di lavoro comporta.

Intendiamoci, ciò non è da considerarsi un limite ma può trasformarsi come tale se non si pone attenzione  al tranello che cela.

Hai lavorato o stai ancora lavorando per qualcuno? Inizi questa attività in proprio? Bene ti fermerai al primo passo! 

Mi spiego meglio. 

Per anni hai fatto il tuo lavoro e lo hai fatto anche bene ma lo hai fatto sempre allo stesso modo, ricevendo un input di azione dall’esterno. 

In questo settore se non impari a prendere l’iniziativa e ad entrare in azione, i risultati non arrivino mai. 

Se c’è qualcosa di certo in questa attività è che non c’è nulla di automatico.

Vuoi conoscere il segreto per scavalcare questo errore?

Essere dipendente di te stesso!

Lavora come fossi il dipendente della tua azienda di network marketing, assegnati dei compiti e portali a termine.

Secondo errore: Competenze / non competenze

Un aspetto a mio parere fantastico, di questa attività è che TUTTI possono diventare networker. 

Ma le competenze? Dove si trovano? Chi può fornirle? Dove studiare? Devi conoscere tutto per iniziare nel migliore dei modi?

perfettamente sbagliato!

Questo è il secondo errore in cui cadere all’inizio della tua carriera da networker. 

Stai facendo un lavoro e hai studiato duramente per poterlo fare. Perchè dovresti pensare che  qui dovrebbe essere differente? 

Competenze Studio e pratica

 

Competenze dove trovarle?

E hai ragione, questo è un lavoro dove la formazione non ha mai fine, è a dir poco sconfinata. 

Se vuoi proporre il tuo prodotto, il tuo servizio o qualsiasi altra cosa tu abbia in mente, devi conoscere l’argomento di cui vuoi parlare sotto ogni punto di vista.

Ti devi formare! ma.. c’è sempre un ma. Allo stesso tempo non devi cadere nell’errore di rimanere l’eterno studente.

Studiare senza passare all’azione farà morire il tuo business e con esso anche te.

Le competenze le imparerai strada facendo, perchè se il sistema alla fine è uguale per tutti, l’unicità sarà il tuo successo.

Normalmente troverai upline, crossline, ti diranno loro dove iniziare a te il compito di mettere in pratica i consigli e farli tuoi per renderli efficaci da subito.

Terzo errore: Il guadagno facile

Le leggende narrano che chi inizia a lavorare nel network marketing diventa ricco, subito, oltre ogni cosa con guadagni a 6 zeri!

Wow è la corsa all’oro del terzo millennio.

Sì è vero. Il  network marketing può darti tutto ciò, ma sappi che non tutti riescono a guadagnare queste fantastiche cifre da subito. Per la maggioranza il network marketing è lavoro, impegno, costanza, caparbietà, dedizione, inventiva, ma soprattutto è testa. 

Saper trovare soluzioni dove tutti gli altri vedono problemi. 

Puoi guadagnare molto, oltre ogni tua rosea aspettativa ma non è un guadagno facile, ciò non toglie che tu possa veramente diventare ciò che desideri nel tempo che desideri. Dipende da te.

Quarto errore: Reinventare il business

E’ uno degli aspetti con cui si deve fare i conti. Dopo poco tempo si può pensare di essere i migliori, di aver capito ogni sfumatura di questo business. C’è un’unica certezza. II business del network marketing è pura condivisione, è relazione. Puoi dare la tua interpretazione, ma non lo puoi reinventare!.

Se vuoi eccellere devi giocare rispettando le regole, rispettando le sue leggi. Innova, cambia approccio ma tieni sempre a mente i suoi fondamenti.

Quinto errore: Non avere una strategia

strategia come elemento per il successo

 

strategia come elemento per il successo

Fermati un momento e pensa: quanti sono i network di cui hai sentito parlare? Penso che almeno una decina li puoi aver contatti. Ora dimmi quanti di questi network hanno una strategia per capire come creare il tuo business. 

Se non sai come fare un cliente, se non sai come fare un incaricato il tuo avanzamento sarà incerto e difficile.

Nel mio percorso di imprenditrice, ho valutato anche questo aspetto. Ho imparato che avere una strategia adeguata è fondamentale per avere un business in salute. Ecco perchè ho scelto chi potesse darmi tutto questo. (Se vuoi saperne di più contattami in privato). Quasi tutti ti forniranno dei tool, avrai a disposizione innumerevoli strumenti ma se non sai come farli lavorare per te, tutto ciò vale ben poco.

Una strategia semplice ed efficace. tutto il resto è solo un volano per accelerare verso i tuoi obiettivi.

Sesto errore: 30 giorni e poi?

Persona con dubbi

 

dopo il primo momento nascono dubbi su come affrontare l’attività

Iniziare l’attività di network marketing, è la cosa più semplice. Scegli un’azienda, apri/acquisti un codice per lavorare con loro., inizi a proporre i  loro prodotti. Facile no!?

Sei eccitato, sei carico, sei pieno di voglia di fare; passano i primi 30 giorni (il tempo che solitamente ci diamo per vedere i primi risultati) e poi? Se non hai raggiunto gli obiettivi che ti sei prefissato cosa fai? Metti tutto  in discussione? Lasci? Come pensi di andare avanti?

Voglio condividere con te un segreto. In questo business devi attenerti a 3 semplici regole:

  1. Ascolta i tuoi upline; saranno i tuoi mentori nel guidarti e supportarti
  2. Non focalizzarti sui successi, ma guarda a tutti i no che riceverai. Saranno loro a farti crescere professionalmente e più velocemente.
  3. Pensare di stravolgere la tua vita in 30 giorni è ciò che più sbagliato puoi pensare. Come tutte le attività imprenditoriali, se vuoi risultati devi dare il tempo per creare i risultati. Nei primi 30 giorni forse hai iniziato a capire cosa fare o meglio quali sbagli non fare. Un bravo Networker, impiega dai 3 ai 5 anni per stabilizzare il suo business. Sei disposto ad impegnarti per un periodo così? Pensaci!

Settimo errore: vendere, vendere e ancora vendere

L’ultimo errore in solitamente si cade è comportarsi da venditore, o da strillone del mercato.

Intendiamoci, i tuoi guadagni arrivano sicuramente dalla vendita di prodotti o servizi, ma devi tenere a mente che più tu cercherai di vendere un prodotto più le persone ne prenderanno le distanze. La vendita nel network marketing è solamente una componente di questo business. Chi fa network marketing imparare a condividere la sua user experience. 

Io sono pronta a guidarti nella tua trasformazione in questo business che richiede tanto ma ripaga molto di più.

Anna Soave

 

Anna Soave Networker

Connettiti con me!

Se vuoi conoscere con chi sto collaborando clicca qui!

Oppure se vuoi iniziare da subito clicca qui ed inviami un messaggio per unirti al mio tieam ed al nostro business partner ARIIX !